Che cos'è l'agopuntura? - In Salus - Centro Medico Polispecialistico di Lecco

Che cos’è l’agopuntura?

agopuntura insalus lecco

L’Agopuntura e’ una pratica antichissima che si diffuse  secoli fa in molte parti dell’Asia; essa è inclusa nel corpo teorico-pratico della medicina tradizionale cinese, di cui costituisce una delle sue 5 componenti (insieme a dieta, fitoterapia, massoterapia e le ginnastiche psicofisiche quali Qi Gong e Tai Chi).

Nel pensiero cinese l’universo era concepito come frutto della presenza contrapposta di due grandi forze: Yin e Yang, positivo e negativo. Questi due principi rappresentano  il cielo e la terra, la materia e l’energia. Due poli di un “unica unità”.

L’unione e l’antagonismo di queste due forze genera il QI (energia) conosciuta da tutti nell’immagine del cerchio diviso da una linea ( bianco e nero ).

L’antico trattato “Nhei Jing”  recita: “Alla nostra nascita riceviamo dalla madre un’energia primaria e dal padre un’energia secondaria . Queste energie Yin e Yang circolano in modo ininterrotto nei 12 meridiani in cui e’ diviso il corpo umano e permette di stabilire se c’è un eccesso dell’una nei confronti dell’altra . Localizzata la zona perturbata si può’ provocare ove e’ possibile uno scambio di energie per ristabilire l’equilibrio”.

La buona salute (equilibrio) si ottiene quando le due forze opposte equivalgono annullandosi. La malattia insorge quando si crea uno squilibrio, la morte arriva quando i due flussi di energia cessano.

Lo yin e lo yang rappresentano la Legge Taoista degli opposti presente in ogni cosa esistente . Bene e male , amore e odio e nel nostro corpo corrispondo all’inspirazione ed espirazione, sistole e diastole, anabolismo e catabolismo, sonno e veglia.

L’agopuntura  si basa sulla stimolazione mediante l’inserzione di aghi in varie parti del corpo stimolando il flusso di energia che in medicina cinese viene definita QI.

Mantenendo un flusso regolare del QI si mantiene un flusso regolare di sangue ad esso collegato. Gli aghi vengono inseriti in punti che sono collocati lungo i meridiani energetici , la cui stimolazione aiuta a mantenere il corpo in equilibrio. Mi rendo conto che, in un’epoca in cui tutto viene basato sui dati scientifici questi sistemi medici possano risultare obsoleti, ma in realtà costituiscono un valido complemento alla medicina occidentale .

Negli anni vi e’ stato un crescente interesse riguardo a questa metodica tanto che, sono sempre più’ numerosi gli studi scientifici  che indagano il meccanismo di azione e vengono proposti come tecniche di trattamento. Finora le evidenze principali riguardano un’azione meccanica diretta dell’ago a livello muscolare (ad es. sui cosiddetti trigger point) ed un’azione di liberazione di mediatori del dolore quali endorfine e dinorfine.

Ormai questa tecnica viene usata per differenti condizioni morbose e sono molte le strutture Ospedaliere che l’affiancano come trattamento integrato.

  Patologie più comuni trattate con agopuntura:
  • Ansia
  • Insonnia
  • Sintomo correlati alla menopausa
  • Dismenorrea, sindrome pre mestruale
  • Patologie muscolari ( contratture, torcicollo)
  • Lombalgie e dorsalgie
  • Fibromialgia
  • Acufeni
  • Dermatiti
  • Colon irritabile
  • Dispepsia
  • Abolizione del fumo
  • Fame nervosa
  • Tunnel carpale
  • Cistiti ricorrenti
  • Stress
  • Diarrea e stipsi
  • Nevralgie del Trigemino
  • Paralisi di Bell
 

Ref: [La medicina cinese e orientale di Poul Apelsin]

Dott.ssa Roberta Raco