09.02.2021

i falsi miti sui legumi

I legumi sono parte integrante della nostra alimentazione da sempre, anche se negli ultimi anni il loro consumo è in calo: la società del benessere porta a consumare più spesso pasti pronti, o più veloci da preparare, per cui questi preziosi alleati della nostra salute si trovano sempre meno sulle nostre tavole. 

Eppure ormai da anni sono noti i benefici dei legumi: infatti, se consumati insieme a dei cereali, sono delle  ottime fonti proteiche, e hanno il vantaggio di non apportare colesterolo né grassi saturi; hanno un ottimo  contenuto di fibre e un alto potere saziante.

Sono ricchi di potassio, utile soprattutto per gli sportivi o per  chi soffre di ipertensione; e, non ultimo, sono molto più economici di altre fonti proteiche come carne e  pesce. 

A volte si tende a limitarne in consumo anche a causa di alcuni falsi miti in proposito; vediamoli insieme: 

I legumi non vanno bene per i diabetici, perché contengono carboidrati

FALSO

I legumi sono ricchi di fibre, che consentono di abbassare i valori di glicemia dopo i pasti, e sono quindi assolutamente indicati in chi soffre di diabete o iperglicemia postprandiale 

I legumi gonfiano

VERO/FALSO 

Alcune persone sono particolarmente sensibili a dei composti presenti nella buccia dei legumi; per  evitare inconvenienti, il consiglio è di rispettare i tempi di ammollo, e successivamente, a cottura  ultimata, passare i legumi in un passino a mano, senza frullarli 

I legumi sono ipercalorici

FALSO 

I legumi freschi forniscono mediamente 70-140 kcal ogni 100 g, molte meno rispetto ai cereali, che ne forniscono circa 350! 

I legumi costituiscono fonti proteiche di bassa qualità

VERO/FALSO 

I legumi da soli non apportano all’organismo tutti gli aminoacidi essenziali, ovvero quelli che il nostro corpo non può produrre e che dobbiamo necessariamente assumere con la dieta;  associando però i legumi a dei cereali (es. pasta, riso, farro, orzo ecc) riusciamo ad avere in un unico  pasto tutti gli aminoacidi essenziali, come accadrebbe consumando una fonte proteica di origine  animale (es. la carne) 

I legumi sono un contorno

FALSO 

I legumi sono una fonte di proteine e vanno associati al primo piatto per creare un piatto unico,  non al secondi: sì dunque a pasta e ceci, e no ad arrosto e lenticchie. 

Ora che conosciamo tutti i benefici di questi alimenti, il consiglio è di inserirli nella nostra alimentazione  almeno 3 volte a settimana, in sostituzione di un altro secondo piatto. Buon appetito!